Pomodoro

POMODORO (SOLANUM LYCOPERSICUM)

Le varietà di pomodoro più indicate per le conserve sono: San Marzano, fiaschetta, lampadina, re Umberto. Un buon pomodoro da conserva deve possedere questi requisiti: deve essere maturo, consistente, colorato uniformemente, privo di macchie e di muffa.

Famiglia
Solanacee

Origine
Probabilmente il pomodoro è originario del Sudamerica

Aspetto
Pianta erbacea annuale, con fusto dapprima eretto e quindi decombente, per cui necessita di un sostegno

Foglie
Alterne, pennato-composte, formate da piccole foglioline pelose, emananti un caratteristico odore

Fiori
Gialli, con calice persistente, riuniti in corimbi o in grappoli cimosi

Frutti
Bacche di forma e dimensioni diverse, lisce, a polpa rossa e acquosa, contenente numerosi semi

Utilizzazione
Come pianta orticola

Varietà
Si raggruppano in 4 categorie: pomodoro da tavola, a frutto tondo e carnoso (primaticcio di Palermo, comet, export); pomodoro da conserva, a frutto compresso e costoluto (meraviglia dei mercati, pierrette, perfection); pomodoro da serbo, a frutti piccoli, in grappolo (re Umberto, fiaschetta); pomodoro da pelati, a frutti piriformi e lunghi (San Marzano)

Nessun commento:

(2016) Ricette d'Italia - Template di Blogger modificato da WM Ricette d'Italia