Menta

(GEN. MENTHA)

E’ una delle erbe più usate in cucina per aromatizzare piatti e salse. Seccata e mescolata al tè serve per preparare un’ottima bevanda. Ha anche proprietà medicinali. La menta, per il nostro uso, deve essere raccolta nel periodo balsamico, che corrisponde alla prima fioritura.

Con il nome di menta sono indicate numerose specie, quali ad esempio: Menta piperita (la più coltivata), Menta viridis, Menta pulegium, Menta rotundifolia, Menta aquatica ecc.

Famiglia
Labiate

Aspetto
Piante erbacee e perenni, a fusto tetragono, eretto e ramificato

Foglie
Semplici e opposte, ovalo-arrotondate, cardiformi, oblunghe, variamente dentate ai margini, glabre o più o meno vellutate

Fiori
Piccoli, bisessuati, con calice persistente e corolla bilabiata di colore purpureo, roseo o bianco. Possono essere riuniti in verticilli ascellari, a loro volta addensati in glomeruli, oppure essere disposti in una o più spighe, all’estremità dei fusti

Frutti
Tetracheni

Utilizzazione
La menta si utilizza come aromatizzante, ma principalmente per l’estrazione dell’essenza che trova impiego in preparazioni farmaceutiche e in dentifrici, nell’industria delle caramelle, in liquoreria ecc.

Nessun commento:

(2016) Ricette d'Italia - Template di Blogger modificato da WM Ricette d'Italia