PANGIALLO ROMANO

Ingredienti:
250 gr di uvetta sultanina, 100 gr di pasta da pane lievitata, 100 gr di miele, 50 gr di mandorle, 50 gr di nocciole, 50 gr di nocciole, 50 gr di pinoli, 50 gr di cedro candito, 50 gr di arancia candita, 50 gr di zucchero, 50 gr di cioccolato fondente, 20 gr di olio di oliva, noce moscata, 1 cucchiaiata di marmellata gusto a piacere, poco burro e pangrattato per lo stampo.

Preparazione:
Passate in un telo le mandorle per pulirle, poi tagliuzzatele insieme alle nocciole mettendo il ricavato in una capace ciotola; unite il cioccolato a scagliette sottili, il cedro e l'arancia a cubetti, i pinoli, l'uvetta lavata e asciugata perfettamente, il miele, lo zucchero, l'olio d'oliva, la marmellata e mezza noce moscata grattugiata. Impastate tutto con la pasta da pane e formate con il composto una specie di palla. Imburrate leggermente uno stampo del diametro di 18-20 cm a parete alta, poi rivestitelo sul fondo con un disco di carta oleata. Imburrando anch'esso e spolverizzandolo di pangrattato. Sistematevi l'impasto e passate il recipiente in forno caldo a non più di 180°; dopo 40 minuti copritelo con carta metallizzata, affinchè il pangiallo non si indurisca troppo in superficie, indi proseguite la cottura per altri 40 minuti. Sformatelo quindi sopra una gratella coperta con un canovaccio fresco di bucato e lasciate raffreddare il dolce.

Nessun commento:

(2016) Ricette d'Italia - Template di Blogger modificato da WM Ricette d'Italia